» MENU

Dove sei: Homepage > Tempo libero > Notizie Tempo libero > FERRARA BUSKERS FESTIVAL: EVENTI COLLATERALI

Tempo libero

FERRARA BUSKERS FESTIVAL: EVENTI COLLATERALI

20-08-2018

Eccovi i laboratori, concerti, mostre, concorsi e iniziative speciali organizzate in occasione della  31.a Rassegna Internazionale del Musicista di Strada  in programma nella nostra città dal 18 al 26 agosto 2018:

Il concerto della European Union Youth Orchestra

Protagonisti speciali del Ferrara Buskers Festival®, i musicisti della European Union Youth Orchestra (EUYO), una delle orchestre sinfoniche più importanti al mondo. Il concerto, dal titolo "Omaggio a Bernstein", si terrà sabato 25 agosto 2018 al Teatro Comunale Claudio Abbado, alle 19.30, con musiche di Bernstein, Chopin, ńĆajkovskij, la direzione di Gianandrea Noseda e il pianoforte di Seong-Jin Cho. Si tratta di uno degli appuntamenti della stagione concertistica 2018/2019 (biglietti a pagamento). La European Union Youth Orchestra è stata definita dal presidente della Commissione UE Jean-Claude Juncker come "il miglior ambasciatore possibile per l'Unione europea". Dalla sua formazione, nel 1976, ha fornito un ponte eccezionale tra le scuole di musica e il mondo della musica professionale per generazioni di migliori. Dalle 22.00 i componenti dell'orchestra suoneranno per strada. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Ferrara Musica e Teatro Comunale Claudio Abbado.

BuskersLAB

Per la prima volta, gli spettatori potranno partecipare a laboratori creativi di costruzione degli strumenti musicali, apprendendo le tecniche direttamente dai buskers. Tutti i BuskersLAB si svolgeranno in un luogo culturale e storico ferrarese, di forte impatto emotivo, per stringere il legame tra le istituzioni culturali locali e un festival che ha una grande valenza nell'ambito della cultura. I laboratori di hang, didgeridoo, loop station, arpa e creazione folk si terranno dal 23 al 26 agosto a Palazzo dei Diamanti, nella Biblioteca Comunale Ariostea, nel Teatro Comunale di Ferrara, e nell'Officina Bottoni, il luogo in cui è stato ideato il Ferrara Buskers Festival®. Un percorso creativo, a cui partecipare in attesa degli orari degli spettacoli, per avvicinare il pubblico alla musica e all' arte di strada, ma anche turistico. L'idea è della Responsabile Musicisti Accreditati Rebecca Bottoni.
Per informazioni sui singoli corsi e sui maestri dei LAB: http://www.ferrarabuskers.com/it/lab/ Possono partecipare tutte le persone adulte, anche coloro che non hanno alcuna esperienza nella musica.

Buskers Deaf

Per il secondo anno consecutivo si esibiranno al Ferrara Buskers Festival®, dal 24 al 26 agosto, alcuni tra i migliori artisti sordi italiani, per l'iniziativa Buskers Deaf, nata in collaborazione con l'AIDUS (Associazione per l'Inclusione di Udenti e Sordi). Con la direzione artistica di Maurizio Scarpa, attore e mimo, protagonista del duo Pallina Rossa con Viviana Vergari, ci saranno il Mago Jerry e la comica Annalisa Betto, il maestro di salsa Salsavino Cubano, che lo scorso anno ha commosso il pubblico del festival con una proposta di matrimonio alla sua compagna e partner di ballo, lo skater acrobatico Tony Novak. Sabato 25 agosto si terrà anche un workshop tenuto da Mauro Iandolo, sul tema "L'espressione artistica nella cultura sorda". Per abbattere le barriere comunicative con un sorriso. L'AIDUS sarà inoltre presente con un punto informativo accanto a quello del festival, con mediatori ed interpreti LIS, per accogliere visitatori sordi e tutti coloro che sono interessati ad addentrarsi in questa affascinante realtà.

Gabbiano's Band

In entrambi i sabati pomeriggio della manifestazione, dalle 19.30 alle 20.30, in Piazza Trento e Trieste, vicino al campanile della cattedrale si esibirà la Gabbiano's Band, composta da persone con disabilità e da operatori. Il gruppo, dopo una prima esperienza in strada in un paese della Bassa Bresciana nel 2015, si è esibito in oltre 50 contesti senza palco. La loro è una musica che rompe stereotipi e distanze.

Il Grande Cappello

Il Ferrara Buskers Festival® collabora anche quest'anno con IBO Italia organizzazione impegnata nel campo della cooperazione internazionale. I volontari di IBO accoglieranno il pubblico alle porte ideali della città estense e nella raccolta delle libere offerte a sostegno del festival e del progetto di solidarietà "Grande Cappello", che organizza un campo di lavoro con ragazzi provenienti da tutto il mondo. Dopo aver costruito case, scuole, ospedali, centri educativi ed aggregativi in Italia e nel mondo per più di 60 anni, l'obiettivo dell'iniziativa di quest'anno è di far rivivere la vecchia scuola Banzi di Ferrara, data in comodato d'uso dal Comune, come nuova sede nazionale dell'associazione. Un luogo dove realizzare una cooperazione internazionale partecipata e sentita veramente dalle persone. Un luogo di incontro fra generazioni diverse. Un luogo in cui ascoltare i racconti di volontari ed operatori appena tornati dalle loro esperienze di aiuto in ogni angolo del pianeta. Un luogo in cui offrire a tutti la possibilità di conoscere vite, paesi e interi mondi diversi dai propri. Lo scorso anno, il Grande Cappello è stato impegnato nel sostenere l'accesso all'educazione nelle scuole di 4 villaggi della Tanzania. Chi vuole diventare volontario IBO del Grande Cappello, può scrivere a: iboitalia57@gmail.com o telefonare allo 0532 243279.

Musicoterapia e Solidarietà

Durante alcuni giorni della manifestazione, i buskers suoneranno dalle 17.00 alle 18.00 nel cortile della Casa di Residenza per anziani di Via Ripagrande, per allietare gli ospiti, tra cui persone malate di Alzheimer e venerdì 24 agosto presso i Giardini della Felicità (Residence Service, via Tigli, 3). Come ormai da tradizione, alcuni musicisti invitati porteranno suoni ed allegria anche nel Centro Diurno di Igiene Mentale Maccacaro di via Marco Polo 2, il 22 agosto alle 15.00.
Giovedì 23 agosto, alle 10.00, inoltre alcuni gruppi di musicisti invitati suoneranno per i detenuti nel carcere ferrarese.

È l'8° EcoFestival

Per l'ottavo anno consecutivo il Ferrara Buskers Festival® sposa il Progetto EcoFestival, ideato dal Direttore Organizzativo Luigi Russo, che ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare. In campo, tantissime iniziative per vivere la rassegna in modo green e sostenibile, anche grazie al main sponsor Gruppo Hera. Dal 2011, il Ferrara Buskers Festival® si è distinto per le attività ecologiche, ricevendo il Premio EcoFeste2012, la certificazione ISO 20121 e il riconoscimento CulturaInVerde. Attraverso la raccolta differenziata, la riduzione dell'uso della carta e altre iniziative miranti a ridurre il consumo di materiale usa e getta (La Sorgente Urbana, il bicchiere del festival, per esempio) sono stati risparmiati oltre 82 tonnellate di CO2 corrispondenti a 173 tonnellate equivalenti di petrolio. Fondamentale la collaborazione degli eco-assistants dell'Associazione Viale K, che presiederanno i punti di raccolta differenziata disseminati in città, aiutando gli spettatori a separare i materiali di scarto. Tra le altre iniziative, l'incentivo della pubblicità attraverso il web e i social network, evitando affissioni di manifesti. Sarà attivo un servizio navette in collaborazione con Tper e Ami per agevolare l'accesso al festival.

Tutte le sere, dalle 21.00 alle 24.00 nei giorni feriali e dalle 18.00 alle 20.00 la domenica, si potranno ottenere informazioni sul nuovo sistema di raccolta rifiuti e scoprire il valore dell'acqua della propria casa, presso il Gazebo Hera in Piazza Trento e Trieste.

Storie di Buskers

Ogni giorno, dalle 18.30 alle 19.30, da martedì 21 a sabato 25 agosto, nel Cortile del Castello Estense, il pubblico incontrerà i protagonisti del Ferrara Buskers Festival®, intervistati dal giornalista Corrado Magnoni. Aneddoti e curiosità sulla vita da buskers, per scoprire da vicino le storie di chi ha scelto la strada come palcoscenico per fare musica e arte. 

TUTTO BUSKERS, FOTOclub Ferrara

Per rivivere i momenti più emozionanti del Ferrara Buskers Festival®, l'antica via coperta che unisce il Castello Estense e il Palazzo Ducale, si arricchisce di una prestigiosa mostra fotografica allestita dai soci del FotoClub Ferrara con immagini della manifestazione del 2017. Foto che raccontano di una città inedita, dove in ogni piazza e in ogni via risuonano musiche di tutto il mondo. alle 23.00. Aperta tutti i giorni da domenica 19 agosto a domenica 26 agosto, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 23.00; le domeniche chiusura alle ore 20.00. Chiuso lunedì 20 agosto. Inaugurazione: sabato 18 agosto dalle 17.00. 

Velieri, Pirati, Corsari e Bucanieri. "Una mostra insolita"

Dal 20 agosto al 28 settembre, l'Archivio Storico Comunale di Via Giuoco del Pallone ospiterà una mostra documentaria ed oggettistica curata da Enrico Trevisani. Un excursus sull'epopea della pirateria e delle sue particolarità, dalla vita di bordo alle donne pirata, alla musica sempre presente sulle navi e a terra, immaginario e realtà storica e in tutto ciò che aleggia intorno al mito del pirata. Uno sguardo speciale è rivolto alla musica popolare irlandese, l'Irish Sea Song, canti e musiche che accompagnavano la gente di mare. La mostra, ad ingresso libero, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30, martedì e giovedì dalle 15.00 alle 18.00. Inaugurazione il 20 agosto alle 11.00

La Scuola documenta il Festival

Per il quarto anno consecutivo, gli alunni dell'Istituto Comprensivo Statale ad Indirizzo Musicale Alda Costa Ferrara, documenteranno il festival come bloggers e fotografi, partecipando a workshop di giornalismo e fotografia. Un modo per confrontarsi con diverse culture musicali. Le foto e i testi creativi realizzati dagli studenti negli anni precedenti verranno esposti presso la bacheca esterna e l'atrio della Scuola primaria statale Alda Costa (in via Previati, 31) dal 20 al 24 agosto, dalle ore 9.30 alle ore 12.30. 

Buskersketch

Il 25 agosto carnettisti e disegnatori da tutta Italia e dall'estero si cimenteranno nell'arte del disegno dal vero tra le vie ferraresi popolate di musicisti e pubblico, per raccontare l'atmosfera del festival. I disegni faranno parte della rassegna Autori di Viaggio Festival 2019, in un'area dedicata. I disegni eseguiti durante la manifestazione del 2017, invece, saranno in esposizione nella piazza d'armi del Castello Estense vicino all'Infopoint del festival. 
www.autoridiaridiviaggio.it/buskersketch-2018/

Plaza de Tango

Le scuole e le realtà di tango della città si uniscono per far vivere il tango argentino all'intera città. La piazzetta San Nicolò dal 18 al 26 agosto, dalle 18.00 a mezzanotte, si trasforma, per l'ottavo anno consecutivo, in Plaza de Tango, con i migliori dj di tango e possibili incursioni di artisti dal vivo.

Piazza degli Artisti artigiani itineranti

In Largo Castello, l'originale artigianato artistico della mostra organizzata in collaborazione con la CNA, associazione provinciale di Ferrara, con maestri artigiani che propongono creazioni tradizionali ed innovative. Aperto tutti i giorni del festival dalle 17.00 all'01.00, ad eccezione di: domenica 19 agosto dalle 11.00 all'01.00, sabato 25 agosto dalle 11.00 all'01.00 e domenica 26 agosto dalle 11.00 alle 21.00. 

#BuskersFE2018, il challenge fotografico

La community Igersferrara promuove un challenge fotografico aperto a tutti per raccontare lo stretto legame tra i musicisti e la città. Le immagini devono essere pubblicate e condivise tramite il social Instagram aggiungendo gli hashtag ufficiali #buskersfe2018 e #igersferrara.Foto ed eventuali video saranno ripostati sul profilo Instagram del Ferrara Buskers Festival® e concorreranno per una selezione finale. 
Gli hashtag per condividere foto e video del Ferrara Buskers Festival® sono: #ferrarabuskers  #ferrarabuskersfestival2018
http://www.ferrarabuskers.com/it/blog/challenge-fotografico-instagram/ 

Info turistiche

Per favorire il soggiorno a Ferrara durante l'evento, sono state stipulate convenzioni con le strutture ricettive e sono stati creati pacchetti turistici ad hoc con vantaggi per i visitatori. Per informazioni, si può cliccare su www.ferrarabuskers.com nella sezione "Info Turistiche".

Il gruppo di lavoro dell'Associazione Ferrara Buskers Festival® è composto dall'Ideatore e Direttore artistico Stefano Bottoni, dal Direttore organizzativo Luigi Russo, la Responsabile Musicisti Invitati Roberta Galeotti, la Responsabile Artisti Accreditati Rebecca Bottoni e la Responsabile di amministrazione Enrichetta Ticchiati. 

Per informazioni:

Associazione Ferrara Buskers Festival® Via Mentessi, 4 - 44121 Ferrara Tel. 0532249337 Fax. 0532207048 E-mail: russo@ferrarabuskers.com r.bottoni@ferrarabuskers.com Sito web: www.ferrarabuskers.com Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it

Immagini: