» MENU

Dove sei: Homepage > Sociale > Notizie Sociale > "Questa storia mi dona", progetto Informagiovani e CSV per orientare i giovani grazie a volontariato e associazionismo

Sociale

"Questa storia mi dona", progetto Informagiovani e CSV per orientare i giovani grazie a volontariato e associazionismo

01-07-2021

Il progetto "Questa storia mi dona", è stato pensato dall'Agenzia Informagiovani del Comune di Ferrara come proposta ai ragazzi che si rivolgono al servizio per un orientamento generico, spesso disorientati o in difficoltà, di un percorso che possa contribuire ad orientarli nella scelta di esperienze formative o di lavoro e che li arricchisca anche personalmente. A questo proposito è stata attivata una collaborazione con il CSV Terre Estensi Centro servizi per il volontariato di Ferrara per sperimentare un percorso di accoglienza presso Enti del Terzo Settore e associazioni di volontariato, che possa fornire ai giovani dai 18 ai 29 anni un contesto utile a conoscere e migliorare le proprie capacità relazionali, le soft skill generalmente intese, fondamentali anche al fine di un pieno e arricchente inserimento sociale e lavorativo e all'accrescimento della propria autostima e autodeterminazione.

Il volontariato e l'associazionismo possono perciò risultare un'esperienza o un'opportunità che stimola i ragazzi nella ricerca e affermazione di sé, anche in un'ottica di prevenzione a disagi, dovuti alla difficile situazione sociale e lavorativa attuale, aggravata dalla situazione pandemica. Il progetto, che verrà attuato a partire dal mese di giugno, prevede un avvio sperimentale con l'individuazione da parte dell'Agenzia Informagiovani dei ragazzi interessati all'adesione, tramite colloqui di ascolto e orientamento. Successivamente verranno inviati al CSV per un colloquio di orientamento specifico e per favorire l'incontro con il referente dell'associazione di volontariato disponibile.

La durata prevista del percorso potrà variare da un mese a tre mesi, per due volte a settimana, secondo le esigenze dell'associazione ospitante.

"Insieme a CSV Terre Estensi e Informagiovani - afferma l'assessore comunale alle Politiche Giovanili Micol Guerrini - cerchiamo di spingere l'impegno sociale dei giovani in organizzazioni calate nei contesti territoriali, con la possibilità di attuare un processo trasformativo e di cambiamento in vari ambiti, del quale sentirsi protagonisti a pieno titolo. Una condizione di svantaggio per i giovani è quella di rimanere inattivi e inoperosi senza vere opportunità per mettere alla prova le proprie abilità, il proprio saper essere e saper fare. Essi presentano una grande volontà di essere attivi e partecipativi e una forte predisposizione all'intraprendenza. Vogliamo incoraggiare sempre di più queste opportunità di partecipazione e attività dei giovani,- ha aggiunto l'assessore - non solo nell'ambito lavorativo, così da costruire le premesse di un futuro occupazionale ed emotivo solido all'interno di un percorso di transizione alla vita adulta arricchente anche dal punto di vista relazionale e sociale. Negli ultimi anni nei giovani stessi è aumentata la consapevolezza che il successo professionale non dipende solo dal titolo di studio, ma anche da competenze che si acquisiscono fuori dalle mura scolastiche mettendosi direttamente alla prova con la realtà lavorativa e sociale".

L'andamento del percorso verrà monitorato dall'Agenzia Informagiovani, ed al termine dello stesso sono previste premialità in buoni trasporti e per acquisto libri dai 50 ai 150 euro l'uno.
Inoltre verrà rilasciato dal CSV il Passaporto del Volontariato, da considerarsi come valore aggiunto per il proprio curriculum vitae.

Per info: INFORMAGIOVANI - Comune di Ferrara Ass.to alle Politiche Giovanili (via Boccacanale di Santo Stefano, 14/E - 44121 Ferrara) - Tel: 0532 419590 Cell: 331 1365783 Fax: 0532 419490 informagiovani@comune.fe.it; Orari: lun e ven: 10.00 - 13.00, mar e gio: 10.00 - 13.00 | 14.30 - 17.30 mer e sab: CHIUSO - luglio e agosto: solo mattina

 

Immagini: