» MENU

Dove sei: Homepage > Estero > Notizie Estero > Eurodesk news - maggio 2020

Estero

Eurodesk news - maggio 2020

06-05-2020

 

 

Scarica il Bollettino di Maggio 2020

in questo numero: 


IN EVIDENZA

Dodo > Rivista di politiche per la gioventù.

E’ uscito il numero 1/2020 di dodo > Rivista di politiche per la gioventù!
Se eri già registrato, riceverai direttamente la nostra mail con il link per scaricare il nuovo numero.
Se non sei ancora registrato, iscriviti qui http://www.eurodesk.it/webform-dodo per riceverlo! Buona lettura!

Eurodesk sul canale TELEGRAM

Le opportunità di mobilità educativa transnazionale sul canale Telegram di Eurodesk Italy
Tutte le opportunità di MOBILITÀ EDUCATIVA TRANSNAZIONALE sul tuo smartphone. Ogni giorno. Tutti i giorni.
La mobilità educativa transnazionale è uno strumento potente e moderno per integrare, arricchire e rafforzare i percorsi nazionali educativo-formativi rivolti ai giovani.
L’Unione europea, attraverso programmi come Erasmus+ e per mezzo di alcune azioni dei fondi strutturali disponibili a livello regionale, promuove e co-finanzia attività, iniziative e progetti di mobilità educativa transnazionale rivolti ai giovani.
Molti enti ed organizzazioni no-profit locali e nazionali sviluppano proposte nell’ambito della mobilità educativa transnazionale: spesso però i giovani destinatari non ne vengono a conoscenza, sia per un difetto di comunicazione, sia per mancata tempestività della relativa informazione.
Ecco perché Eurodesk Italy lancia una nuova iniziativa di informazione rivolta a tutti i giovani interessati a conoscere, scoprire ed utilizzare le opportunità di mobilità educativa transnazionale loro offerte. Si tratta di un servizio giornaliero di notizie veicolato tramite un canale Telegram dedicato, denominato Eurodesk_Italy_Daily_News.
Ogni giorno, tutti i giorni feriali, sarà pubblicata una informazione relativa alle opportunità di mobilità educativa transnazionale rivolte ai giovani nei settori dell’apprendimento, dei tirocini e della cittadinanza attiva.
Per utilizzare questo servizio basta essere in possesso di uno smartphone e connettersi al link che segue: https://telegram.me/Eurodesk_Italy_Daily_News

Notizie

Webinar informativi rivolti agli utenti dei Punti Locali della rete nazionale italiana Eurodesk!
I Punti Locali della rete nazionale italiana Eurodesk organizzano dei webinar informativi sui temi delle opportunità europee per studio, tirocinio, lavoro e volontariato.
I webinar hanno una durata di circa 60/90 minuti (a seconda dell'argomento) e sono aperti ad un massimo di 200 partecipanti per webinar.
Alla pagina indicata sotto è possibile trovare il calendario previsto per il mese di maggio/giugno 2020, con l'indicazione del collegamento per confermare la propria partecipazione.
https://www.eurodesk.it/webinar

Officine Italia: primo evento virtuale in Italia per progettare il futuro del Paese!
Officine Italia è il primo evento virtuale in Italia per far incontrare giovani, istituzioni, privati e terzo settore, e farli sedere allo stesso tavolo per progettare insieme il futuro del Paese. L’iniziativa, che nasce nel contesto della “nuova quotidianità” necessaria per affrontare l’emergenza sanitaria sul territorio nazionale, intende cogliere questo momento come un’opportunità per invitare giovani, istituzioni e mondo privato a mettersi in gioco per contribuire alla risoluzione delle sfide economiche e sociali che l’Italia dovrà affrontare a seguito dell’emergenza in corso.
Il team di Officine Italia, costituito da oltre quaranta giovani volontari, è frutto delle collaborazioni nate all’interno del network di studenti e giovani professionisti che condividono il desiderio di perseguire un unico obiettivo: rendere l'Italia di domani un paese inclusivo, coraggioso, lungimirante e disegnato dai giovani. Si parte con un evento online, con l’ambizione di non fermarsi una volta tornati alla normalità.
Officine Italia sarà dunque un weekend virtuale organizzato nel mese di maggio in cui i partecipanti utilizzeranno strumenti e metodologie di design per dare forma alle loro idee ed ai loro progetti. L’evento fornirà uno spazio che permetta di stabilire connessioni virtuose, nonché di stimolare e abilitare un contesto per la generazione di idee coraggiose.
L’obiettivo è quello di facilitare lo sviluppo di risposte concrete alle necessità e sfide che il nostro paese affronta, e affronterà nel prossimo futuro, nelle tre macroaree di Bellezza, Talento e Network, rilevanti per la loro importanza strategica, economica e sociale.
Per scoprire di più sull’evento e per domande o suggerimenti, visitare il sito officineitalia.org o inviare una mail a team@officineitalia.org.
Eurodesk Italy è partner dell'iniziativa per promuovere la partecipazione dei giovani interessati.
https://www.officineitalia.org/

Coronavirus: iniziativa UE di raccolta fondi!
L'Unione europea si unisce a vari partner nel mondo per dare avvio il 4 maggio 2020 all'iniziativa di raccolta fondi Risposta globale al coronavirus.
L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e altre organizzazioni che operano nel campo della salute sul piano mondiale si sono unite in un appello alla mobilitazione per offrire in tempi rapidi un accesso equo a strumenti diagnostici, terapeutici e di vaccinazione di qualità, sicuri, efficaci e a prezzi accessibili contro il coronavirus.
Per sostenere finanziariamente l'iniziativa l'Unione europea e i suoi partner organizzeranno una maratona mondiale di raccolta fondi, invitando Stati e organizzazioni di tutto il mondo ad impegnare fondi per concorrere a raggiungere il traguardo di 7,5 miliardi di € di finanziamento iniziale. In tutto il mondo ricercatori e innovatori lavorano alacremente per trovare soluzioni che permettano di salvare vite umane e proteggere la salute di tutti. A partire dal 4 maggio la Commissione registrerà gli impegni di finanziamento degli Stati e delle fondazioni private. Lo stesso giorno annuncerà le tappe successive di una campagna mondiale intesa ad avviare un processo continuo di ricostituzione delle risorse.
La Commissione invita tutti - governi, leader dell'imprenditoria, personalità pubbliche, filantropi, artisti, semplici cittadini - a fare opera di sensibilizzazione su questa mobilitazione mondiale. I fondi raccolti saranno incanalati verso tre obiettivi: diagnosi, cura e vaccini.
Il conto alla rovescia per la partenza della maratona è iniziato, #VaccinesWork for All (i vaccini servono a tutti) è il tema di quest'anno: la campagna metterà in luce come i vaccini, al pari di coloro che li sviluppano, li somministrano o li ricevono, servano per proteggere la salute di ciascuno, ovunque.
Parallelamente la Commissione devolve centinaia di milioni di euro alle azioni di ricerca e innovazione volte alla predisposizione di vaccini, nuove cure, test diagnostici e sistemi medici per impedire la diffusione del coronavirus.
https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_20_710

Premio Carlo Magno 2020: Bee International è il progetto finalista italiano
Le giurie nazionali del Premio europeo Carlo Magno della gioventù hanno scelto i finalisti dell'edizione 2020. L'Italia sarà rappresentata dal progetto "Let’s BIM! Bee International Meetup", che attraverso l'incontro e lo scambio facilita l'inclusione di chi deve cambiare città per motivi di lavoro.
Bee International è un progetto creato da un gruppo di giovani volontari che mira a facilitare l’incontro di lavoratori provenienti da tutta Europa attraverso eventi formativi tematici al fine di favorire l’inclusione sociale e l’integrazione interculturale per tutti coloro i quali, per lavoro, si trovano costretti a cambiare città.
"Let's BIM" è un format che ricrea lo stile del salotto di casa, all’interno di un bar o locale qualsiasi, dove potersi sedere comodamente e sentirsi a proprio agio, bevendo qualcosa e facendo conversazione come in famiglia. A ciò fa da corollario un calendario tematico di eventi formativi all’interno dei quali ognuno può presentare sé stesso e il proprio paese d’origine.
https://bit.ly/3c1cktS

Erasmus+: iniziativa #IoRestoErasmus
Il Programma Erasmus+ si adatta al momento storico attuale, e così si sperimenta la mobilità virtuale, si organizzano incontri di progetto e attività di formazione online, eventi di disseminazione con nuove modalità.
L’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE ha lanciato l’iniziativa #IoRestoErasmus in cui chiede di raccontare il proprio Erasmus+ con una foto significativa e un breve commento, o con un breve articolo (fino a un massimo di 1500 parole).
Come fare:
-Scegliere un’immagine significativa sul lavoro di cooperazione anche a distanza, un ricordo della mobilità, lavori o disegni realizzati dagli alunni, studenti e discenti, un ritratto, il logo del progetto, la foto di un momento speciale che vi dà animo per proseguire in questa avventura, la copertina di una pubblicazione o di un prodotto…
-Inserire nell’oggetto del messaggio #IoRestoErasmus
-Allegare una foto e un testo specificando titolo e tipologia del progetto o dettagli dell’esperienza Erasmus in corso
-Inviare il proprio contributo all’indirizzo email: erasmuspluscomunicazione@indire.it
Le immagini saranno raccolte e condivise in un album online sulla pagina fb di Erasmus+ Indire oppure pubblicate sul sito Erasmusplus.it.
E’ possibile anche condividere foto e testo su twitter e fb utilizzando l’hashtag #IoRestoErasmus, in questo caso però menzionando: fb@ErasmusplusItaTwitter: @ErasmusplusInd
http://www.erasmusplus.it/erasmus-la-storia-continua-iorestoerasmus

#IoRestoErasmus insieme a eTwinning ed Epale
Le due community Erasmus+, eTwinning per la scuola ed Epale per l’apprendimento degli adulti, declinano l’iniziativa #IoRestoErasmus in modalità diverse. Con l’iniziativa #eTwinningNonSiFerma, gli eTwinners sono invitati a utilizzare Instagram per raccontare le storie di didattica a distanza e diffondere un sentimento di fiducia e speranza per tutto il sistema scolastico. La risposta di EPALE a questa fase è focalizzata sul connettere la comunità dei professionisti dell’apprendimento degli adulti per condividere idee, strumenti, risorse e formazione per aiutarsi a vicenda a superare questa crisi.
http://www.erasmusplus.it/erasmus-la-storia-continua-iorestoerasmus/

Settore culturale: maggiore sostegno UE per superare la crisi di COVID-19
Il settore della cultura è stato duramente colpito dalle misure di contenimento introdotte nell’UE per frenare la diffusione del coronavirus. Nella risoluzione votata il 17 aprile gli eurodeputati hanno chiesto maggior sostegno alla cultura da parte dell’UE evidenziando le ripercussioni della pandemia sul settore culturale e le difficoltà affrontate dagli artisti in questo periodo di crisi. In tutta Europa sono stati cancellati spettacoli, posticipate conferenze e mostre, mentre cinema, teatri e musei sono stati chiusi e le produzioni televisive e cinematografiche sono state sospese. Chiusure e cancellazioni hanno forti ripercussioni sugli artisti che fanno affidamento su eventi e produzioni per guadagnarsi da vivere.
In molti stati membri sono state introdotte misure specifiche per aiutare i lavoratori del mondo culturale. L’8 aprile i ministri europei della cultura hanno discusso le misure per alleviare le conseguenze della crisi nel settore culturale e creativo.
L’UE sta intervenendo per tutelare i posti di lavoro, ma la peculiarità del settore culturale di cui fanno parte artisti, piccole imprese e organizzazioni benefiche rende più difficile per i lavoratori riuscire a qualificarsi per il sostegno. Per questo motivo la commissione Cultura del Parlamento europeo sta chiedendo all’UE di creare aiuti specifici per sostenere il settore durante la crisi. Gli eurodeputati hanno suggerito alcune raccomandazioni per il settore culturale in una lettera indirizzata al Commissario per il mercato interno Thierry Breton e alla Commissaria per la cultura Mariya Gabriel. Nella lettera gli eurodeputati hanno chiesto che gli artisti che non si qualificano per il sostegno nazionale vengano tutelati attraverso il programma Europa creativa.Hanno anche richiesto un aumento dei finanziamenti per il programma affinché i fondi dell’UE raggiungano il settore culturale. Infine, gli eurodeputati hanno sollecitato la creazione di uno strumento finanziario ad hoc nel quadro del Fondo europeo per gli investimenti per convogliare finanziamenti al settore della cultura.
https://bit.ly/2YdzYPM

Sito web sulla risposta UE al coronavirus
La Commissione europea sta aiutando gli Stati membri a coordinare la loro risposta all'epidemia di COVID-19. Il ruolo della Commissione è principalmente di aiutare gli Stati membri ad affrontare la crisi, formulando raccomandazioni su una linea di azione comune. Questo lavoro è coordinato da un team di 7 commissari, sotto la guida della Presidente Ursula von der Leyen.
La Commissione vuole evitare che gli Stati membri adottino misure non coordinate o addirittura contraddittorie che, in ultima analisi, compromettano gli sforzi comuni per combattere l’epidemia. Il coordinamento e le raccomandazioni sono pertanto necessari nei settori della sanità pubblica, ma anche dei trasporti, dei controlli alle frontiere, dei mercati interni e del commercio.
Per informare tutti i cittadini sulle azioni intraprese dalla Commissione e dall’Unione europea in risposta all’emergenza Coronavirus, la Commissione europea ha predisposto un sito web. Il sito, disponibile in tutte le lingue ufficiali dell’Unione europea, è costantemente aggiornato e contiene le ultime notizie, le misure adottate in campo sanitario, per la mobilità e per l’economia, le statistiche del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) nonché informazioni di carattere generale e documenti di riferimento.
https://ec.europa.eu/info/live-work-travel-eu/health/coronavirus-response_it
Poiché la situazione è al momento in continua evoluzione, raccoglieremo in questa web dedicata:
https://www.eurodesk.it/corona del nostro sito le notizie e gli aggiornamenti provenienti dall'Unione europea, sul tema del Coronavirus, per aiutare i nostri utenti a districarsi nella ricerca di informazioni ufficiali e attendibi.

Documentazione

Sondaggio sui giovani e il COVID-19
Per portare le voci dei giovani in prima linea nell'azione e nelle risposte politiche, La Global Initiative on Decent Jobs for Youth (Iniziativa globale per un lavoro dignitoso per i giovani) e i suoi partner stanno conducendo un sondaggio sull'impatto della pandemia COVID-19 sui diritti dei giovani, con particolare attenzione all'occupazione e all'istruzione.
L'indagine si concentra su quattro aree principali:
1. come l'epidemia influisce sulla situazione occupazionale e di apprendimento dei giovani e sulle loro aspirazioni;
2. effetti sul benessere psicologico e sulla salute mentale;
3. l'impegno dei giovani nell'attivismo sociale e nel volontariato;
4. le opinioni dei giovani sulle risposte politiche adottate finora e le aspettative sul ruolo delle autorità. Ciò include le proposte dei giovani stessi, o quelle delle organizzazioni che rappresentano i giovani, su come proteggere le prospettive del mercato del lavoro dei giovani durante e dopo la crisi.
Il sondaggio si rivolge ai giovani di tutte le regioni, paesi e background; a coloro che sono attivamente impegnati in attività economiche in diversi settori e industrie; così come a quelli che sono a scuola e a quelli che non hanno un lavoro, istruzione e formazione (NEET).
Il sondaggio rimarrà aperto fino al 21 maggio 2020.
https://www.decentjobsforyouth.org/campaign/COVID19-survey

Coronavirus: guida EU-OSHA per il ritorno al lavoro in sicurezza
L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA), con la pubblicazione della guida “COVID-19: BACK TO THE WORKPLACE - Adapting workplaces and protecting workers” vuole dare una risposta a tutti coloro che si chiedono come essere tutelati al rientro sui luoghi di lavoro, dopo l’emergenza epidemiologica causata dal Coronavirus.
Il documento fornisce istruzioni per promuovere la sicurezza e la salute sul lavoro per i lavoratori, le aziende e l'intera collettività, offre consigli utili ai datori di lavoro per gestire il rientro, valutare rischi, individuare le misure appropriate, coinvolgere i lavoratori e pianificare con loro un luogo di lavoro in sicurezza. La guida contiene infine anche collegamenti a informazioni nazionali su settori e professioni specifici.
https://bit.ly/3f5Ivu6

Come sfruttare al meglio il tempo trascorso in casa!
Per combattere la pandemia di coronavirus è importante rimanere a casa praticando il distanziamento sociale. Sul Portale Europeo per i Giovani si possono trovare indicazioni utili per sfruttare al meglio il tempo a nostra disposizione. L’articolo “10 cose da fare in casa” offre spunti e suggerisce siti da visitare in diversi ambiti, quali la lettura, l’arte, il teatro, il cinema, l’auto-apprendimento, lo sport, etc.
https://europa.eu/youth/eu/article/326/72056_it

Online Events Toolkit
L'organizzazione di eventi online può fornire grandi opportunità per essere più impattanti, più intraprendenti e più sostenibili.
Il toolkit pubblicato dal Forum Europeo della Gioventù mira a fornire orientamento, informazioni e risorse necessarie per eventi online di successo.
https://bit.ly/2YCLGmS

Indice annuale sulla libertà di stampa nel mondo
Il 3 maggio si è celebrata la giornata mondiale della libertà di stampa. Libertà di espressione, libertà di stampa e pluralismo sono sanciti nella Carta dei diritti fondamentali dell’UE e nella Convenzione europea dei diritti dell’uomo.
Reporter senza frontiere (RSF) ha appena pubblicato l’Indice annuale sulla libertà di stampa nel mondo. L’edizione 2020 classifica i paesi del mondo prendendo in considerazione anche i rischi che la pandemia pone alla libertà e all’indipendenza del giornalismo.
Secondo la classifica del 2020 l’Europa rimane il continente che meglio tutela la libertà di stampa. Nei paesi dell’UE la libertà di stampa è considerata per lo più “positiva” o “soddisfacente”. Finlandia, Danimarca, Svezia e Paesi Bassi continuano a registrare i punteggi migliori. L’UE rimane quindi il posto più sicuro per la stampa, ma RSF avverte che anche in Europa sono aumentati i casi di attacchi e minacce verso i giornalisti.
https://rsf.org/en/ranking

Finanziamenti

Leading Europe Scholarship 2020
Sei un giovane leader dall'Europa? Ti piacerebbe partecipare al Summit One Young World del 2020? Leading Europe è un'iniziativa ideata per garantire che giovani eccezionali provenienti dall'Europa siano rappresentati al Summit One Young World 2020 a Monaco.
L'annuale One Young World Summit riunisce i giovani talenti più brillanti di ogni paese e settore, lavorando per accelerare l'impatto sociale.
Delegati provenienti da oltre 190 paesi sono guidati da influenti leader politici, imprenditoriali e umanitari.
I candidati ammissibili devono: avere tra i 18 e i 30 anni; mostrare impegno nel fornire cambiamenti positivi; dimostrare capacità di leadership; affrontare le questioni chiave locali e/o globali nel proprio lavoro.
Cosa copre la borsa di studio:
• accesso al One Young World Summit 2020 a Monaco, Germania;
• sistemazione in albergo su base condivisa tra il 14 ottobre e il 17 ottobre 2020;
• catering che include colazione, pranzo e cena;
• trasporto tra l'alloggio e la sede del Summit;
• dispense per gli incontri e materiali di supporto;
• il costo del viaggio da e per Monaco (si deve partire e tornare da uno stesso aeroporto internazionale);
• i costi di visto non sono coperti.
Scadenza: 29 maggio 2020.
https://www.oneyoungworld.com/leading-europe-scholarship-2020

Youth4Regions: concorso per aspiranti giovani giornalisti
Youth4Regions è un programma della Commissione europea per aiutare gli studenti di giornalismo e i giovani giornalisti a scoprire che cosa fa l'UE nella loro regione. Tra le candidature ricevute saranno selezionati 33 vincitori, che saranno invitati a Bruxelles durante la Settimana europea delle regioni e delle città, in programma nel mese di ottobre, dove potranno seguire corsi di formazione, avere giornalisti affermati come tutor e lavorare con loro in sala stampa e visitare le istituzioni dell'UE e le organizzazioni dei media.
Requisiti richiesti:
-Essere di età compresa tra i 18 e i 30 anni
-Possedere esperienze giornalistiche (negli studi o fino a 2 anni di esperienza)
-Mostrare interesse per ciò che la politica regionale dell'UE sta facendo nella propria regione
-Dare disponibilità dall'11 al 16 ottobre 2020
Al programma possono candidarsi giovani aspiranti giornalisti degli Stati membri dell'UE, dei paesi confinanti e dei paesi candidati all’adesione. I candidati selezionati potranno partecipare anche al premio Megalizzi-Niedzielski per aspiranti giornalisti.
Scadenza: 13 luglio 2020.
https://bit.ly/3ecEBPB

In Practice: call per artisti a New York
Lo SculptureCenter, museo no-profit, ha lanciato il programma In Practice per incoraggiare artisti e spettatori ad esplorare le possibilità della scultura e i molteplici modi in cui si sviluppa e si intreccia ad altre forme di espressione, come installazioni, video, performance, architettura e altri media.
Il programma supporta artisti emergenti e curatori nel creare nuovi lavori per l’esibizione allo Sculpture Center. Il programma offre infatti ai partecipanti l’opportunità di sviluppare e presentare il proprio lavoro in un’esibizione nella città di New York, e invita gli artisti ad inviare le loro proposte per i nuovi progetti da presentare nel gennaio 2021. Dal 2003 il progetto ha sostenuto oltre 200 artisti emergenti fornendo le risorse essenziali di spazio, fondi, tempo, supporto e guida amministrativa.
Gli artisti selezionati riceveranno un premio di 250 dollari e fino a 2000 dollari di supporto alla produzione.
Per candidarsi è necessario inviare all’indirizzo inpractice@sculpture-center.org: CV in PDF; una dichiarazione dell’artista (fino a 250 parole); una proposta del progetto (fino a 400 parole); il budget del progetto; immagini (fino a 15 in formato JPEG, ognuna di massimo 5 MB) e loro descrizione; link di audio/video (massimo 5, in streaming).
Scadenza: 15 giugno 2020.
https://bit.ly/2UYqzcM 


MYllennium Award 2020!
Il MYllennium Award, giunto alla sua sesta edizione e curato dalla Fondazione Raffaele Barletta, è un contest multidisciplinare rivolto ai giovani under 30 per creare un laboratorio permanente all’insegna della creatività e dell’innovazione.
La partecipazione al MYllennium Award 2020 è gratuita ed è aperta a persone fisiche, team di progetto, imprese startup. I progetti imprenditoriali devono avere l’Italia come sede legale e base di sviluppo con eventuale ricaduta economica e sociale principalmente nel territorio italiano. I partecipanti devono essere maggiorenni ed essere in possesso di tutti i singoli requisiti stabiliti per ciascuna delle sezioni cui intendono prendere parte.
Il MYllennium Award si articola in nove sezioni:
-Saggistica “MYBook”
-Startup “MYStartup”,
-Giornalismo “MYReportage“
-Nuove opportunità di lavoro e formazione “MYJob”
-Architettura/Street Art “MYCity”
-Cinema “MYFrame”
-Musica “MYMusic”
-Dual Career“MYSport”
-Imprenditoria Sociale con “MYSocialImpact” (novità di questa edizione)
In palio premi in denaro e opportunità concrete nel mondo del lavoro e della formazione, con Master e stage retribuiti, produzioni musicali, cinematografiche e pubblicazioni di saggi.
Scadenza: 10 maggio 2020.
https://myllenniumaward.org/premio-2020/

UN Online Volunteering: volontariato online con le Nazioni Unite
UN Online Volunteering è un’iniziativa che rientra nel programma di volontariato internazionale delle Nazioni Unite e che consente alle organizzazioni e ai volontari di unirsi per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile, in qualsiasi parte del mondo e da qualsiasi dispositivo. Per partecipare non è richiesto alcun requisito specifico salvo possedere un computer, tablet o telefono cellulare.
La durata non è specificata e varia in accordo con le organizzazioni e la disponibilità dei volontari.
I potenziali volontari e le organizzazioni interessate possono fare domanda registrandosi al potale UN Online Volunteering e selezionando l’opportunità che meglio rispecchia il proprio interesse e le proprie capacità.
Tutti i volontari impegnati in un progetto UN Online Volunteering riceveranno un certificato elettronico di partecipazione.
https://www.onlinevolunteering.org/en

Borse di studio del National Geographic per progetti di ricerca
Il National Geographic Society promuove una serie di borse di studio, volte a finanziare percorsi di ricerca nel campo della conservazione, istruzione, ricerca, tecnologia, storytelling.
Tipologie di Borse di studio:
-Early Career Grants: dedicate a giovani ricercatori, con finanziamento massimo di 5,000-10,000 USD.
-Exploration Grant: dedicate a ricercatori esperti, con finanziamento massimo di 10,000-30,000 USD.
Le borse verranno assegnate dal Committee for Research and Exploration della National Geographic Society. Le date di inizio del progetto dovrebbero essere di almeno sei mesi dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande, per garantire che i fondi assegnati siano ricevuti in tempo. Le proposte devono rispondere a requisiti di originalità e innovazione e promuovere il cambiamento. E’ possibile presentare un solo progetto alla volta.
La scadenza originaria è stata posticipata ad ottobre 2020 in risposta al COVID-19. Per ulteriori dettagli, si prega di visitare il sito nei prossimi mesi.
https://www.nationalgeographic.org/funding-opportunities

Premio James Dyson 2020
Il James Dyson Award è un concorso internazionale rivolto a studenti e neolaureati in design e ingegneria ed è promosso dalla James Dyson Foundation, l’ente di beneficenza di James Dyson istituito per ispirare la prossima generazione di inventori. Il tema è “Progettare un prodotto in grado di risolvere un problema”.
Il James Dyson Award è aperto agli attuali studenti universitari di ingegneria, design del prodotto e design industriale - e a coloro che si sono laureati in queste materie negli ultimi quattro anni.
I partecipanti devono aver studiato in uno dei seguenti Paesi e regioni: Australia, Austria, Belgio, Canada, Cina, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Filippine, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, India, Irlanda, Italia, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Russia, Singapore, Spagna, Svizzera, Svezia, Taiwan, e USA.
Oltre a vincere un significativo premio in denaro, si avrà la possibilità di ricevere visibilità sui media per dare avvio alla propria carriera, e magari anche raggiungere il livello di sicurezza necessario per lanciare il proprio business. Quest'anno verrà offerto un premio aggiuntivo di 30.000 sterline per la migliore invenzione che affronti un problema ambientale o sociale o che sia stata progettata, acquistata e prodotta pensando alla sostenibilità.
Scadenza: 16 luglio 2020, 23,59 CET.
https://www.jamesdysonaward.org/en-us/news/jda-2020-open-for-entries/

Tirocini presso EUROPOL - Ufficio di Polizia Europea
Ogni anno Europol, l'Agenzia dell'Unione europea per la cooperazione nel campo dell'applicazione della legge, che ha sede a L'Aia, Paesi Bassi, offre una serie di tirocini che intendono offrire l'opportunità di conoscere meglio le attività dell'agenzia e di mettere in pratica le proprie conoscenze e competenze contribuendo alla missione di Europol.
I tirocini hanno una durata da tre a sei mesi (40 ore settimanali), a seconda delle esigenze di ciascun progetto di tirocinio.
Ai tirocinanti viene assegnato un sussidio di 830 EUR.
I candidati ammessi devono:
- essere cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea;
- aver raggiunto la maggiore età nel loro paese di origine;
- avere un livello di istruzione corrispondente agli studi universitari completati o in corso o alla formazione professionale pertinenti ai compiti di Europol;
- avere un'ottima conoscenza di almeno due lingue dell'Unione europea, di cui una dovrebbe essere l'inglese, la lingua di lavoro dei servizi Europol.
Le opportunità di tirocinio vengono pubblicate sul sito web EUROPOL.
https://bit.ly/2KJ1BZp

Eventi e Formazione

EURES Job Days
Stai pensando di trasferirti in un altro paese UE? Il Portale EURES per la Mobilità nell’Impiego organizza giornate informative in tutta Europa.
https://www.europeanjobdays.eu/en

Dialoghi dei cittadini
I Dialoghi dei cittadini sono dibattiti pubblici con i commissari europei e altri responsabili delle decisioni dell'UE, come i membri del Parlamento europeo, i politici nazionali, regionali e locali. Gli eventi assumono la forma di una sessione di domande e risposte. È un'opportunità per i cittadini di porre domande ai politici dell'UE e far sentire la propria voce.
https://ec.europa.eu/info/events/citizens-dialogues_it

9 maggio, Festa dell’Europa: eventi virtuali del Parlamento Europeo!
Sabato 9 maggio è la Festa dell'Europa, che quest'anno segna il 70° anniversario della dichiarazione di Schuman.
Sebbene non sia in grado di organizzare eventi fisici di cui i visitatori possano godere a causa del coronavirus, il Parlamento Europeo offre un'intera giornata di programmi virtuali, tra cui dirette Facebook e una mostra online.
https://bit.ly/2WnBFaL

7 maggio: Live Chat “Festa dell’Europa. Scuole d’Italia, percorsi d’Europa”
Un evento tutto digitale per celebrare con gli studenti la Festa dell'Europa e il 70° anniversario della Dichiarazione Schuman.
A 70 anni dalla Dichiarazione Schuman, l’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, il Dipartimento per le Politiche europee e il Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con Skuola.net, organizzano una Live Chat dal titolo “Festa dell’Europa. Scuole d’Italia, percorsi d’Europa”. Un'occasione per ripercorrere le tappe fondamentali da quel 9 maggio 1950, ma soprattutto per dialogare con i deputati europei e conoscere più da vicino il lavoro nelle istituzioni UE.
L'evento si svolgerà il 7 maggio alle 11.00, completamente online tramite la piattaforma digitale di Skuola.Net. A partecipare, collegati in streaming, saranno centinaia di studenti da tutta Italia.
https://bit.ly/2VJW4HM

12 maggio - 8 giugno: Corso online sull’interculturalità
Il corso online "Tendenze Interculturali Euromediterranee" si basa sul Rapporto Anna Lindh sulle Tendenze Interculturali e il Cambiamento Sociale nella regione euromediterranea, che include un sondaggio pubblico tra un campione rappresentativo della popolazione euromediterranea sulle percezioni reciproche, i valori e l'apertura alla diversità.
La versione pilota del corso sarà in lingua inglese e si svolgerà dal 12 maggio all'8 giugno 2020, tenuta congiuntamente dalla Fondazione Anna Lindh e dall'UNIMED, l'Unione delle Università del Mediterraneo.
La partecipazione al corso è gratuita. La durata del corso è di quattro settimane, con un impegno stimato di circa due ore settimanali. Il corso è video e interattivo, in questo modo i partecipanti avranno la possibilità di discutere i contenuti e i messaggi principali del corso con i compagni di tutto il Mediterraneo. Gli studenti che completeranno le attività del corso riceveranno un Certificato di Partecipazione.
Scadenza per la registrazione: 7 maggio 2020. I partecipanti registrati riceveranno un messaggio e-mail con istruzioni dettagliate su come accedere al corso. Per il 2020 saranno previste nuove edizioni.
https://www.annalindhfoundation.org/intercultural-trends-course

8 maggio: cerimonia online di premiazione dei vincitori del concorso Juvenes Translatores!
Quest’anno per la prima volta nella storia del concorso Juvenes Translatores la cerimonia di premiazione dei vincitori si svolgerà esclusivamente online. Venerdì 8 maggio alle ore 16.00 sarà possibile collegarsi al canale YouTube della Commissione europea dal portale Europa o dagli account Facebook e Twitter del concorso e seguire l’evento live. La cerimonia comprenderà un messaggio di Rytis Martikonis, direttore generale della direzione generale Traduzione della Commissione europea, e alcuni video in cui i vincitori parlano dei loro sogni e del loro rapporto con la traduzione.
https://bit.ly/2StyXPR

Corso gratuito online Addetto Stampa e Social Journalism
L’ente di formazione ForIT organizza il corso dal titolo “Addetto ufficio stampa e Social Journalism”, che si svolgerà dal 18 maggio al 27 giugno 2020 e durerà complessivamente 240 ore. L’obiettivo è formare una figura specializzata nella gestione della comunicazione d’impresa. Il corso si focalizzerà in modo particolare sulle competenze più utili alla gestione dell’Ufficio Stampa e del giornalismo sui Social Media. Nell’ambito delle lezioni saranno toccati argomenti inerenti la comunicazione generale e quella aziendale, e verrà approfondito sia il giornalismo di tipo tradizionale, che quello digitale. Saranno inoltre illustrati gli strumenti di lavoro più importanti del settore, come comunicati stampa, piani editoriali, Blog e WordPress.
Il corso, completamente gratuito per i partecipanti, è rivolto a persone candidate a missione/lavoro temporaneo, sia inoccupate che disoccupate.
https://bit.ly/2SuQ43s

Corso online sul Corpo Europeo di Solidarietà: Ready, Set, Make the change!
La piattaforma HOP, che promuove l'apprendimento online nei programmi Erasmus+ Gioventù in azione e Corpo Europeo di Solidarietà, è una comunità che riunisce studenti e facilitatori di corsi online e agenzie nazionali di entrambi i programmi europei per i giovani, nonché i Centri Risorse SALTO, per migliorare la qualità dei progetti per i giovani.
Il corso - gestito dall’Agenzia Nazionale del Regno Unito in collaborazione con il Centro Risorse del Corpo Europeo di Solidarietà – offre una panoramica generale sulle opportunità di finanziamento del Corpo Europeo di Solidarietà, informazioni specifiche su volontariato, tirocini e progetti di solidarietà, misure di sostegno per i giovani, come ottenere il marchio di qualità e come richiedere i finanziamenti.
Il corso è in lingua inglese e non sono richiesti requisiti specifici per la partecipazione. Ai partecipanti del corso verranno rilasciati open badge digitali e il certificato Youthpass.
https://hop.salto-youth.net/courses/ESC

Salto-Youth: Calendario di formazione
Il Calendario Europeo di Formazione contiene offerte di formazione da parte di diverse organizzazioni e istituzioni, quali SALTO, le Agenzie Nazionali per il programma Gioventù in Azione, organizzazioni giovanili non governative, i Centri Europei per la Gioventù del Consiglio d’Europa e il Programma di Partenariato sulla Formazione Europea degli Animatori Giovanili. Si rivolgono a giovani, leader giovanili, tutor, formatori ed altri specialisti del settore.
http://bit.ly/1ppG1uS

 -------------------------------------------------------------

Copyright Eurodesk 2020
E’ consentita la riproduzione previa citazione della fonte.
www.eurodesk.it

Eurodesk è la struttura del programma comunitario Erasmus+ dedicata all'informazione, alla promozione e all'orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall'Unione europea e dal Consiglio d'Europa. Eurodesk opera con il supporto della Commissione europea e dell'Agenzia Nazionale per i Giovani.

Eurodesk national partners are formally established as a permanent support structure of the European Commission's ERASMUS+ Programme to provide high quality information and advice concerning Europe to young people and those who work with them.
www.eurodesk.it

Il Coordinamento Nazionale della Rete ha sede a Cagliari:

Eurodesk Italy
via Inglesias, 45 - 09125 Cagliari
tel. 070.6848179/6400022 - fax. 070.654179
informazioni@eurodesk.it
http://www.eurodesk.it

A Ferrara l'Agenzia Locale Eurodesk si trova presso:

Agenzia Informagiovani
piazza Municipale 23 - 44121 Ferrara
tel. 0532.419590 - fax 419490