» MENU

Dove sei: Informagiovani di Ferrara > Lavoro > I PROFESSIONAL NETWORKS

I PROFESSIONAL NETWORKS

Report dell'incontro IGXTE - PROFESSIONAL NETWORKS
Relatore: EUGENIO CICCONE

Graphic designer OBST, Coordinatore del magazine Listone Mag
BIO: Grafico freelance con esperienza in campo di web design e advertising.
Lavora tra Ferrara, dove vive ed ha aperto il suo studio OBST, e Venezia, dove si occupa di promozione e sviluppo di soluzioni e-commerce per il turismo. 
Di recente ha fatto partire il progetto Listone Mag, un magazine culturale online che racconta Ferrara e i suoi eventi.

I Professional Networks si basano sul "passaparola" - sulle relazioni di amicizia e di fiducia che rilanciano la vostra immagine/profilo rendendoli più "appetibili" dai selezionatori. Alcuni dati interessanti sulla efficacia di questi mezzi di comunicazione li abbiamo attraverso una ricerca condotta nel 2013 da JOBVITE (Social Recruiting Survey 2013 - http://recruiting.jobvite.com):


PROFILO "PUBBLICO" E VITA REALE:

il 96% delle aziende utilizza Linkedin per ricercare profili, ma poi per quanto riguarda la valutazione del candidato - chi è nella vita reale - rivolgono la loro attenzione a Facebook: attenzione quindi a tutto quello che pubblichiamo nelle nostre pagine "private" (che private in realtà non sono): tutto quello che postiamo resterà in rete per sempre, e ... potrà essere usato contro di noi!
Nel 42% dei casi l'opinione dei reclutatori è cambiata dopo l'acquisizione di informazioni pubblicate sui social networks:  l'avreste mai immaginato?

GESTIRE LA PROPRIA IMMAGINE PROFESSIONALE SUL WEB - STRATEGIA COMUNICATIVA:


IL CURRICULUM:


APRIRE UN SITO E/O UN BLOGperché farlo?

Se è vero che le aziende possono cercare informazioni su di voi in rete, allora tanto vale offrirgliele direttamente in un unico "luogo", selezionandole e presentadole nella miglior veste possibile, con un indirizzo (url) immediatamente rintracciabile dai motori di ricerca (es. www.tuonome.it)
Scegliete, per il blog, di caratterizzarlo con un argomento specifico sul quale abbiate delle cose da dire e da condividere con altri: che sia uncinetto o musica, falegnameria o liuteria, design o architettura, cucina o bricolage - qualsiasi argomento può essere interessante se chi vi legge intuirà la vostra competenza e sarà motivato a seguirvi.

Altri consigli:

 


STRUMENTI:

ci sono molti strumenti che si possono utilizzare per meglio gestire il proprio tempo evitando di stare incollati alla tastiera per giornate intere: eccone alcuni:


SOCIAL NETWORKS:

creare, se già non ce l'hai, un profilo sui social networks (Facebook, Twitter, Linkedin) ti permette di avere una "vetrina" in cui rilanciare tutti i contenuti che pubblichi sul tuo blog/sito, dando ad essi una grandissima visibilità, e, di conseguenza, allargando potenzialmente la tua rete di contatti anche professionali.

QUALI SONO I PROFESSIONAL NETWORKS PIU' UTILIZZATI?

  1. LINKEDIN - it.linkedin.com
  2. FACEBOOK - https://www.facebook.com/
  3. TWITTER - twitter.com
  4. INSTAGRAM - https://www.instagram.com/
  5. YOUTUBE - https://www.youtube.com/


Con i suoi 259 milioni di utenti attivi (fonte: Repubblica, 30 ottobre 2013), LINKEDIN  è certamente il professional network più utilizzato; oltre alla pubblicazione della propria pagina personale-cv, ha molte altre funzioni interessanti tutte tese ad aumentare la rete di relazioni sulla vostra specifica professionalità, aumentando in questo modo anche le vostre opportunità di lavoro/carriera.
Segnaliamo inparticolare:
- i "gruppi" di discussione che, oltre a mantenervi aggiornati su un argomento, vi segnaleranno anche concorsi, contest, opportunità e progetti;
- le pagine aziendali, rintracciabili attraverso il motore di ricerca interno, dove, oltre ad informazioni sulle aziende stesse, troverete anche le offerte di lavoro/collaborazione.

TWITTER  è basato sulla "velocità" - 140 caratteri per segnalare, raccontare, linkare - non molti ma sufficenti ad averne fatto la seconda piattaforma per utilizzo a livello mondiale dopo Facebook, utilizzata sempre di più anche per la ricerca/offerta di lavoro.

Altri numeri se si parla di YOUTUBE , che con il suo miliardo di utenti è il social network più famoso del mondo: da luogo di condivisione (e pirataggio!) fondamentalmente di musica, è diventato una miniera di cose insospettabili, tra le quali moltissime risorse che hanno a che fare con il lavoro (tutorial di orientamento, ricerca, compilazione di cv, preparazione di video cv, del colloquio di lavoro, corsi di lingua, di computer, ecc.)
Ultimamente sempre più spesso si sente di persone - generalmente giovani - che, attraverso il post di un video su youtube, sono stati contattati per un lavoro, spesso in modo davvero inaspettato: uno dei casi più famosi è, in Italia, "Clio Make Up" , che da una serie di tutorial di trucco su you tube è arrivata addirittura ad avere una trasmissione tutta sua in televisione.
Anche in questo caso, una grande "specializzazione" (trucco e basta), un soggetto che "tira" (le cure estetiche pare siano uno dei settori che meno risente della crisi economica), buone doti di comunicazione e - naturalmente, un po' di fortuna che non guasta mai, hanno costituito la ricetta vincente.

AGGREGATORI DI SOCIAL/PROFESSIONAL NETWORKS:

anche seguire ed aggiornare tutti i networks in cui siamo inseriti è un lavoro che può diventare davvero odioso; anche in questo caso, esistono degli strumenti molto efficaci per dimezzare lo stress - come ad esempio:

"Put the web to work for you" - questo è lo slogan di IFTTT (IfThisThanThat) - "un tool on-line meraviglioso e definitivo IFTTT è l’abbreviazione di “If this, then that“ e le componenti fondamentali del servizio sono basate intorno al semplice, rapporto di causa-effetto. Quando un evento che impostiamo si verifica, un trigger si attiva per attivare una funzione secondaria" (www.skande.com/ifttt-201310.html).
In pratica, possiamo programmarlo in modo, per es., che quando facciamo un nuovo post sul nostro blog esso compaia automaticamente anche negli altri social in cui siamo presenti, senza doverlo rimettere noi manualmente - insomma: aggiorno solo una volta, e si aggiorna tutto il resto in automatico - magico, no?

LINK INTERESSANTI:

OBST - creative works, www.obst.it
CiccSoft, www.ciccsoft.com
Eugenio Ciccone su FaceBook, www.facebook.com/eugenioc
SKANDE, www.skande.com
IGXTE - LE PROFESSIONI DEL WEB, report, www.informagiovani.fe.it/3755/igxte-le-professioni-del-web-report

I Social Professional Network strumenti principali per cercare lavoro?
www.agendageek.it/i-social-professional-network-strumenti-principali-per-cercare-lavoro-2/

DOCUMENTAZIONE

Su internet ci sono parecchie risorse utili: 

1. questa interessante guida pubblicata da un portale web italiano che si occupa esclusivamente di informazione ICT e Business rivolta alle piccole e medie aziende:
http://www.pmi.it/wp-content/uploads/2016/01/Guida_Linkedin_.compressed.pdf

2. Guida pratica all’uso dei social media per liberi professionisti
http://www.mariocatarozzo.it/social.pdf

3. "Come creare un profilo Linkedin impressionante" (Riccardo "Skande" Scandellari)
http://www.skande.com/profilo-linkedin-201401.html

Un'altra guida in allegato (in inglese)

 

 Aggiornato: ottobre 2016